12gg/10nt
Durata
1/5
Difficoltà
Stati Uniti
Location
+5
Età

Oregon e Washington: un angolo di selvaggia West Coast

Il nuovo itinerario – esteso ed arricchito di nuove tappe rispetto al precedente – alla scoperta di uno dei segreti degli USA: lo stato dell’Oregon e la sua città simbolo Portland, la “garden city” tra le più aperte e liberal in America, tra foreste rigogliose, vette vulcaniche e la straordinaria costa del Pacifico, splendida ed infinita, con i suoi villaggi, le riserve naturali, e l’infinito dell’oceano. Proseguendo per il Washington State e l’Olympic National Park, la foresta pluviale temperata unica al mondo, e Seattle, città simbolo del Northwest progressista ed innovatore.

Portland

Partenza dagli aeroporti italiani alla volta di Portland. Arrivo a Portland, la cosiddetta “City of Roses”. Trasferimento libero in hotel prescelto. Serata a disposizione per la visita libera della downtown cittadina: nonostante le umili origini della città quale porto commerciale per il legname, l’odierna Portland è una delle città più cosmopolite e sofisticate degli USA, con oltre 1,5 milioni di abitanti.

Portland

Giornata a disposizione per scoprire una delle perle del West Americano. Da non perdere la visita del magnifico parco cittadino con i suoi giardini: International Rose, Classical Chinese e Japanese gardens. The Oregon Museum of Science è uno dei più ricchi e curati d’America, da visitare insieme all’interessante Portland Art Museum. Non mancate di visitare la più grande libreria degli USA, Powell’s, e di continuare la tranquilla passeggiata per un pranzo nella vibrante Nob Hill, tra ristoranti e negozi di tendenza per shopping esentasse (in Oregon non esiste la tassa d’acquisto). Pernottamento in hotel.

Portland / Bend

Ritiro dell’auto riservata presso la stazione di noleggio. Inizio dell’itinerario alla scoperta del Garden State: si percorrerà la strada panoramica che costeggia l’Hood River fino al Columbia River Gorge National Scenic Area, una delle aree ricreative più importanti del West, ed uno spot internazionale per gli amanti del windsurf. Sosta consigliata alle Multnomah Falls, le più alte cascate dell’Oregon. Si raggiunge la catena montagnosa delle Cascade Mountains per esplorare la loro più celebre vetta, Mt Hood, la più alta dell’Oregon, in direzione sud, attraverso il cosiddetto Central Oregon Plateau, l’altipiano centrale dal clima molto più secco con un sorprendente paesaggio di sterminate pianure e fitte foreste. Arrivo alla Warm Springs Indian Reservation: sosta consigliata per una conoscenza diretta e non superficiale della cultura e storia delle tribu Nativo-Americane Warm Springs, Wasco e Paiate, fieramente custodite dai discendenti delle stesse tribu che accolsero ed aiutarono i leggendari esploratori del passaggio a Nord Ovest, Lewis e Clark. Arrivo a Bend e sistemazione in hotel prescelto.

Bend / Crater National Park

Mattinata a disposizione per percorrere la spettacolare Cascades Loop Highway, un tracciato di 66 miglia attraverso alcuni dei paesaggi più ammalianti di tutto lo stato, tra decine di laghi e frequenti viste del Three Sisters Peak e di Mount Bachelor. Un facile percorso in auto attraverso la Deschutes National Forest vi porterà alla visione del Newberry Crater National Monument. Si prosegue per Crater Lake National Park: l’unico parco nazionale dell’Oregon ospita il più profondo lago alpino dell’ovest americano. Sistemazione in hotel prescelto. Innumerevoli le possibilità di attività all’aria aperta, sport, trekking, escursioni guidate o libere.

Crater National Park / Newport

Mattinata a disposizione per la visita del parco nazionale Crater Lake: formatosi oltre 7.700 anni fa a causa dell’eruzione del Monte Mazama, alto oltre 4.000 mt, il profondissimo bacino è sovrastato da muri di roccia alti fino a 700 metri. Consigliata anche la visita delle Klamath Falls, splendide cascade sulle rive del Klamath Lake. Proseguimento dell’itinerario in direzione ovest, attraverso una breve ed affascinante strada panoramica che vi condurrà al magnifico spettacolo della Costa dell’Oregon. Si raggiunge una delle coste più affascinanti ed incontaminate d’America, con i suoi piccoli villaggi di pescatori disseminati sulla costa, alcuni dei quali trasformatisi in prestigiose località di vacanza. Arrivo sulla Oregon Coastal Scenic Byway, la spettacolare strada costiera che in direzione nord conduce a Newport. Sistemazione in hotel prescelto e pernottamento.

Newport / Seaside

Giornata a disposizione per percorrere la suggestiva Coastal Byway e sostare per la visita dei numerosi parchi statali, i fari che puntellano tutta la costa, e i vari punti panoramici. Newport, ubicata sul Yaquina River. Newport è forse la principale destinazione costiera dell’Oregon fin dalla metà dell’800, grazie alla bellezza del luogo ed all’organizzazione di molti eventi culturali e festival, tra cui il Rodeo a luglio e il Northwestern Seafood and Wine Festival, la maggiore kermesse per gli amanti della buona tavola e del buon vino del Northwest americano. Da non perdere la visita Nye Beach. Prima di lasciare Newport, suggeriamo di visitare il suo prestigioso Aquarium, o fare una delle escursioni in barca disponibili per l’avvistamento delle balene grigie e altri cetacei durante il loro passaggio nella regione. Arrivo a Seaside e sistemazione in hotel prescelto per il pernottamento.

Seaside / Lake Quinault, Olympic Peninsula

Proseguimento dell’itinerario sempre sulla costa dell’Oregon in direzione nord, con possibilità di sosta nella Oregon Dunes National Recreation area, la Elliot and Siuslaw National Forest, in cui le grandi catene di dune sabbiose proteggono alcune delle spiagge più vergini ed incontaminate. Si attraverserà il lungo ponte ad Astoria, alla foce del Columbia River. Proseguendo sulla US 101 in direzione nord si attraverserà la regione agricola dello stato di Washington, fino alla lussureggiante foresta pluviale dell’Olympic National Park. Proseguimento in direzione nord sulla strada panoramica che passando per Pacific Beach lascia la costa per inoltrarsi all’interno, conducendo a Quinault, porta d’accesso all’Olympic National Park e la Quinault Indian Reservation. Arrivo a Lake Quinault e sistemazione in hotel prescelto. Pernottamento.

Lake Quinault / Seattle

Giornata a disposizione per la visita dell’Olympic National Park, il più vasto del Nord-Ovest americano, della Olympic National Forest, e della Quinault Indian Reservation, tra le più attive della regione per la conservazione e studio delle culture e tradizioni nativo-americane, Neah Bay e la riserva Indiana di Makah, Lake Crescent, creato dall’erosione dei ghiacciai. Da non perdere le spettacolari viste da Hurricane Ridge, uno dei migliori vista points del parco, una delle aree più ricche di biodiversità e fascino di tutto il parco. Proseguimento dell’itinerario sul percorso panoramico che costeggia il parco fino a Bainbridge Island: il traghetto che vi condurrà alla città di Seattle parte ogni 40 o 60 minuti, e la durata del trasferimento in ferry è di 40 minuti. All’arrivo a Seattle, sistemazione in hotel prescelto e pernottamento.

Seattle

Giornata a disposizione per la scoperta libera di Seattle, cosmopolita capitale del Northwest e importante centro industriale, culturale e scientifico grazie al recente sviluppo della città: consigliamo la visita della downtown, dello Space Needle, dell’infinito lungomare, e del celebre Pike Place Market. Seattle è una città de vivere con calma, seguendo il tranquillo ma vivace lifestyle cittadino e scoprendo una straordinaria ricchezza multiculturale dei vari quartieri che formano una delle città più tolleranti ed aperte d’America.

10°

Seattle / Portland

Proseguimento in auto in direzione sud, con la possibilità di visitare due dei parchi di origine vulcanica più importanti d’America: Mount Rainier National Park e Mount St. Helens National Volcanic Monument, grandi aree naturali di intatto fascino e interesse, due dei simboli del Pacific Northwest Americano. L’esplosiva eruzione del Mt. St. Helens del 1980 rappresentò uno dei disastri naturali più importanti della recente storia americana. Arrivo a Portland e sistemazione in hotel prescelto. Serata a disposizione nella downtown cittadina o tra i vari locali di Nob Hill. Pernottamento.

11°

Portland

Trasferimento in aeroporto per la riconsegna della vettura a noleggio. Partenza del volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo. Itinerario con possibile variazione di partenza e rientro da Seattle, in base agli operativi voli disponibili.

Partenze individuali fly&drive

QUOTA INDIVIDUALE:
A partire da. Voli dai principali aeroporti
LA QUOTA INCLUDE
Tutte le sistemazioni alberghiere specificate, in camere standard con trattamento di solo pernottamento in hotel
Autonoleggio 10 giorni vettura cat. compact formula full coverage: Le tariffe includono chilometraggio illimitato, Riduzione penalità risarcitoria danni/Furto (LDW), copertura supplementare Responsabilità Civile (LIS), Tasse e sovrattasse locali, Oneri Aeroportuali, supplemento 3 guidatori aggiuntivi e pieno di benzina.
Assicurazione di Viaggio assistenza sanitaria in corso di viaggio e copertura bagaglio
Mappe e guide dettagliate della zona visitata
Documentazione di viaggio YOU TOUR
LA QUOTA NON INCLUDE Voli intercontinentali Italia-USA-Italia in classe economica e relative tasse aeroportuali internazionali
Voli di linea Italia/USA/Italia in classe economica
Tasse aeroportuali internazionali includibili nel biglietto soggette a variazioni
Pasti e bevande durante l’itinerario
Assicurazione PAI (Protezione Infortuni), PEC (Protezione effetti personali), carburante, spese accessorie ed incidentali per auto a noleggio
Ingresso ai siti, musei e parchi durante l’itinerario
Mance ed extra di carattere personale
Escursioni facoltative
Quanto non espressamente descritto o non compreso nella voce ‘le quote comprendono…”