16gg/14nt
Durata
1/5
Difficoltà
Stati Uniti
Location
+5
Età

Nel cuore della Indian Nation americana

Un affascinante itinerario in libertà nel cuore del cosiddetto “Grand Circle” americano, l’incrocio dei quattro stati di frontiera del West tra nove parchi nazionali, canyons e deserti primordiali. Un viaggio di bellezza, contrasti e interiorità alla scoperta degli stati più variegati e “alternativi” degli USA, tra New Mexico e Utah, ricchi di storia, arte, architettura, natura sterminata e totalmente intatta, culture differenti – indiane, spagnole, messicane. Passaggi nei limitrofi stati del Colorado e Arizona, per visitare le mete imperdibili come il Grand Canyon e Mesa Verde.

Phoenix 1 notte

Arrivo a Phoenix, ritiro della vettura a noleggio riservata e trasferimento in hotel prescelto. Sistemazione in camera riservata e pernottamento.

Phoenix / Petrified National Forest (Holbrook) 1 notte

Inizio dell’itinerario alla scoperta del West americano: in direzione nord, con la possibile visita del castello di Montezuma e di Walnut Canyon National Monument. Proseguimento per il Petrified National Forest: nove punti panoramici con vedute multicolori sul deserto di tenere rocce sedimentarie erose, dovuti principalmente all’ematite (rosso), alla limonite (giallo) e al gesso (bianco). I colori sono molto marcati e vivaci. Circa 200milioni di anni fa, la zona era ricca di fiumi, foreste e dinosauri fra i più antichi. Sono state identificate più di 150 specie di animali e vegetali. Sistemazione in hotel prescelto a Holbrook e pernottamento.

Petrified National Forest / Canyon de Chelly 1 notte

Proseguimento dell’itinerario in direzione del Canyon de Chelly, con le sue suggestive formazioni di roccia erosa, immensi spazi e i cavalli selvaggi in libertà nel parco. Da non perdere la visita della Spider Rock: un doppio pinnacolo roccioso proprio giú in fondo al canyon veramente mozzafiato. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Canyon de Chelly / Santa Fe 2 notti

Nella mattinata partenza in auto alla volta di Santa Fe: durante il tragitto, una interessante sosta è la visita del Bandelier National Monument, il grande villaggio circolare degli Anasazi misteriosamente svaniti nel nulla intorno alla fine del XIII secolo. Arrivo a Santa Fe e sistemazione presso l’hotel prescelto. Santa Fe la più vecchia Capitale di Stato negli Usa e città ricchissima di stimoli: con le sue tipiche casette basse in argilla color ocra, il più famoso mercato di artigianato indiano, le numerosissime gallerie d’arte, il mix unico di architettura indiana, spagnola ed anglosassone, i ristorantini messicani nei quali lasciarsi andare alla scoperta dei forti sapori mesoamericani. Pernottamento.

Santa Fe

Giornata a disposizione per la visita della cittadina: notevole è il centro storico tipicamente coloniale, raccolto intorno a “the Plaza”, con la cattedrale di S. Francesco d’Assisi, la Missione di San Miguel ed il celebre Palace of the Governors, uno dei più antichi edifici pubblici degli USA che ha visto succedersi ben 4 differenti bandiere: la spagnola, l’indiana, la messicana ed infine la statunitense. Una splendida passeggiata tra le innumerevoli gallerie d’arte di Canyon Road mostrerà il volto artistico ed esoterico della città, ricca di nuove tendenze nell’arte moderna e nelle nuove filosofie di vita, ispirate dalla riscoperta e rivalutazione delle tradizioni indie Pueblo e dai maestosi, suggestivi scenari naturali circostanti. Assolutamente da non mancare la visita del museo dedicato all’artista americana Georgia O’Keeffe. Pernottamento in hotel.

Santa Fe / Taos / Mesa Verde 1 notte

In mattinata partenza alla volta di Taos, pittoresca cittadina western improvvisamente divenuta capitale della New Age e della cultura alternativa americana. Breve visita della cittadina, capitale bohemienne del west americano, con la sua straordinaria locazione naturale è celebrata meta di pittori, artisti e poeti di tutto il mondo. Successivo trasferimento a Mesa Verde, che verrà raggiunta percorrendo paesaggi di grande, drammatico fascino. Durante il tragitto, è d’obbligo una sosta alle Aztec Ruins, luogo di straordinario interesse archeologico e culturale per scoprire la storia e il modo di vivere degli antichi Anasazi: rovine imponenti, collegate con quelle di Mesa Verde (nel Colorado) a nord. Un grande “pueblo” a forma di M, costruito tutto in pietra, con i 4 grandi centri cerimoniali detti Kiva, di grande impressione e suggestione. Proseguimento nello spettacolare paesaggio di montagne imponenti, deserti “pitturati” e grandi distese di foreste fino a giungere nella zona del Mesa Verde National Park, Colorado. Sistemazione presso l’hotel prescelto.

Mesa Verde / Monument Valley 1 notte

Mattinata a disposizione per la visita di, Mesa Verde: a differenza delle celeberrime vestigia pre-colombiane del Centro e Sud America, i resti delle antiche civiltà Anasazi (in lingua Navajo, “gli antichi”) costituiscono un mistero ben celato del selvaggio west Nord Americano. Il Mesa Verde National Park, a circa 2600 metri d’altezza, rappresenta il perfetto esempio di parco archeologico USA: in una natura grandiosa, solcata da canyons mozzafiato e ricoperta da foreste, gli indiani costruirono i loro “castelli”: stanze a più livelli collegate da scale, torri e sale circolari dette “kivas”, luoghi di culto sotterranei simboleggianti l’emersione dell’Umanità dal ventre oscuro della madre terra. Il più spettacolare tra i complessi è il Cliff Palace, costituito da oltre 200 stanze, misterioso testamento della improvvisa scomparsa e fine della civiltà Anasazi, ancor oggi un enigma per gli studiosi.partenza per il Nord dell’Arizona ed i suoi straordinari spettacoli naturali ed etnici: passato Four Corners, unico punto di incontro tra 4 differenti stati degli USA, l’itinerario ci porta nel cuore della Navajo Country, una delle riserve nativo-americane più estese ed importanti, luogo di culto e di pratica spirituale per gli adepti delle nuove filosofie New Age. La maestosità del paesaggio e la forza tangibile della natura rendono il percorso indimenticabile e struggente. Arrivo in prossimità del grande, celeberrimo parco nazionale di Monument Valley. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Monument Valley / Arches NP / Moab 2 notti

Mattinata dedicata alla visita di Monumeny Valley, il “luogo degli spiriti”: il Painted Desert, il simbolo più maestoso, imponente ed eloquente del selvaggio West USA, reso immortale dal cinema e dalle sue più leggendarie opere, quali “Ombre Rosse”. Il Parco si estende tra Arizona e Utah nel cuore dell’immensa Riserva Indiana Navajo, uno “stato” di 65.000 Kmq dove tuttora vivono circa 200.000 discendenti della nazione indiana più numerosa e potente. L’altopiano di grandi “mesas” quadrate, di roccia rossa scolpita da venti e ghiacci secolari, con i suoi fantastici e misteriosi monoliti di sabbia rossa, che secondo la mitologia navajo rappresentano corpi pietrificati di spiriti vissuti prima degli uomini tra la Madre Terra ed il Padre Cielo. Lo straordinario effetto estetico dei colori all’alba o al tramonto – i momenti ideali per vivere l’esperienza della Monument Valley – e la grande suggestione interiore che esercitano, rende la Valley icona principe di tutto il selvaggio west americano, ma anche momento di riflessione sulla drammatica realtà nativo-americana, fatta di orgoglio tradito, tradizioni secolari e tragiche disillusioni. Proseguimento verso Moab. La prima tappa è lo straordinario parco nazionale di Arches, autentica meraviglia della natura con i suoi archi di roccia rossa creati da millenni di erosione degli elementi, dalle incredibili forme. Un luogo magico in cui avventurarsi in splendide escursioni a piedi seguendo i sentieri tra le rocce. Sistemazione presso l’hotel prescelto a Moab. Pernottamento.

Moab / Canyonlands / Dead Horse Point / Moab

Giornata da dedicare all’altro, vicino parco naturale: Canyonlands, il centro geografico dell’altopiano del Colorado, un’epopea di roccia, acqua, tracce archeologiche, aspri contrasti e sublimi bellezze naturali, diretta conseguenza di oltre 300 milioni di anni di erosione e mutazioni naturali. Proseguimento per la visita libera di Dead Horse Point, i cui vista point rappresentano alcuni degli spot fotografici migliori del West americano. Rientro a Moab e pernottamento.

10°

Moab / Capitol Reef / Bryce Canyon 1 notte

L’itinerario prosegue verso ovest, inoltrandosi nello stato dello Utah: consigliamo una sosta per la visita del parco naturale di Capitol Reef, con le sue peculiari formazioni rocciose (quasi una “barriera corallina” nel deserto) che danno il nome al parco, combinate a macchie di lussureggiante vegetazione. Proseguimento fino al grande parco nazionale di Bryce Canyon, percorrendo sentieri di straordinaria, struggente bellezza paesaggistica e misticismo. Pernottamento presso l’hotel prescelto.

11°

Bryce Canyon / Zion / Las Vegas 1 notte

Mattinata da dedicare alla visita dell’affascinante spettacolo naturale di Bryce Canyon, con i suoi celebri “hoodoos”, formazioni rocciose rossastre che compongono gran parte del parco, la cui leggenda indiana rimanda a spiriti maligni pietrificati dagli dei. Successivo proseguimento per Zion National Park, altro affascinante parco naturale, percorso dal Virgin River che ha creato incredibili formazioni rocciose nel corso dei secoli. Proseguimento a ovest, attraversando il sud del Nevada fino allo spettacolo surreale della capitale mondiale del gioco d’azzardo Las Vegas, un’oasi di luci e suoni nel mezzo del deserto del Nevada. Sistemazione in hotel. Serata a disposizione per scoprire la città e le sue roboanti attrattive. Pernottamento in hotel.

12°

Las Vegas / Grand Canyon 2 notti

Proseguimento dell’itinerario in direzione est, con una breve visita a Lake Mead – lago artificiale creato dalla diga di Hoover – e della Hoover Dam, maestosa struttura costruita ai tempi della Grande Depressione, fino al maestoso Grand Canyon, una delle meraviglie naturali più conosciute al mondo. Pernottamento presso l’hotel prescelto.

13°

Grand Canyon

Intera giornata dedicata all’esplorazione del Grand Canyon: il più famoso parco nazionale americano, in cui l’erosione causata dagli agenti atmosferici ha creato uno spettacolare canyon di 440 km di lunghezza e quasi 2 km di profondità. possibilità di fare numerose tappe per poter assaporare le viste mozzafiato del canyon da diversi punti, e possibilità di innumerevoli escursioni facoltative in volo o via terra per vivere al massimo l’esperienza Grand Canyon. Pernottamento in hotel.

14°

Grand Canyon / Sedona / Phoenix-Scottsdale 1 notte

Dopo la visita del Grand Canyon, partenza in direzione sud per la sosta per la visita del Montezuma Castle National Monument. Arrivo a Sedona, circondata dalle suggestive formazioni rocciose rossastre, sfondo naturale di innumerevoli pellicole western: Sedona è una celebre enclave di artisti, con molte gallerie aperte al pubblico. possibilità di escursioni facoltative, come il giro in mongolfiera per visionare dall’alto la straordinaria area circostante. Proseguimento in direzione di Scottsdale, resort golfistico ai piedi delle Camelback Mountain con molte boutiques nella locale “old town”. Pernottamento in hotel.

15°

Phoenix

Trasferimento libero in aeroporto e restituzione della vettura a noleggio. Partenza del volo di linea per l’Italia. Fine dei servizi.

Partenze individuali fly&drive

QUOTA INDIVIDUALE:
A partire da. Voli dai principali aeroporti
LA QUOTA INCLUDE
Pernottamenti indicati in camere standard con trattamento di solo pernottamento
14 giorni noleggio vettura cat. compact formula full coverage. Le tariffe includono: chilometraggio illimitato, Riduzione Franchigia Danni/Furto (LDW), copertura supplementare Responsabilità Civile (LIS), Tasse e sovrattasse locali, Oneri Aeroportuali, supplemento 3 guidatori aggiuntivi, pieno di benzina
Assicurazione di Viaggio con assistenza sanitaria in corso di viaggio, copertura bagaglio
Mappe e guide dettagliate della zona visitata
Documentazione di viaggio YOU TOUR
LA QUOTA NON INCLUDE Voli internazionali Italia-USA-Italia e relative tasse aeroportuali
Pasti e bevande durante l’itinerario
Assicurazione PAI (Protezione Infortuni), PEC (Protezione effetti personali), carburante, spese accessorie ed incidentali per auto a noleggio
Mance ed extra di carattere personale
Escursioni facoltative non comprese in programma
Ingresso ai siti, parchi nazionali, musei ed attrazioni varie
Tutto quanto non espressamente descritto o non compreso nella voce “le quote comprendono…